_PROGETTI

Categoria: Restauro e risanamento > Riuso Cascina Rasario

Stato progetto: Ultimato

Data inizio: 2005- Data fine: 2011
Località: Novara (NO)
Tipologia: Edilizia residenziale
Incarico: Progettazione

Vincolo monumentale D. Lgs. 42/2004. Un complesso di Edilizia Residenziale Pubblica economicamente sostenibile. In questo modo si potrebbe qualificare questo complesso intervento di restauro e riuso della Cascina Rasario, edificio vincolato quale memoria storica ed esempio di cascina ottocentesca. (la Cascina nel 1849 si era trasformata in sede dell’esercito che combatteva contro gli austriaci)
Il progetto è consistito, oltre al riuso degli spazi della Cascina, alla costruzione di un nuovo edificio lungo la Via Monte San Gabriele (in sostituzione del porcile). Il complesso è caratterizzato dalla sua multifunzionalità: diciannove alloggi, una comunità alloggio per assistiti mentali, uno spazio museale in memoria della Battaglia del 23 marzo 1849, un centro documentale, uno spazio per il volontariato e una sala riunione di quartiere.
La progettazione, di tipo ecosistemica sperimentale si è sviluppata con una particolare attenzione all’ottimizzazione la qualità energetico-ambientale della costruzione in termini di riduzione del consumo di risorse, di minimizzazione dei carichi ambientali e di qualità degli ambienti indoor. I temi sviluppati sono stati quelli del risparmio delle risorse (energia e acqua), del miglioramento della qualità ambientale (acustica, aria e rifiuti) e dei materiali eco-compatibili.
L’intervento, sviluppato nell’ambito del programma “Contratti di quartiere II”, con un particolare finanziamento sperimentale per la Bioarchitettura, è oggetto di un programma di monitoraggio delle prestazioni ambientali da parte della Regione Piemonte. 


Committenza: Pubblico - ATC Novara
Importi lavori: 3.525.000 €.
Dimensione area: 2.650 mq, 19 alloggi e strutture pubbliche

Credits: Committente: ATC (Agenzia Territoriale per la Casa) della provincia di Novara - RUP: ing. U. Luoni - Coordinamento generale: arch. L. Caramella - Progetto architettonico: arch. A. Leroy - Progetto strutturale: ing. M. Pagani - Progetto impiantistico: ing. U. Pettinati, Ing. M. Brusorio - Direzione Lavori: arch. L. Caramella - Coordinamento Sicurezza in esecuzione: arch. A. Leroy - Consulenza programma di sperimentazione ecosistemica: EnviPark spa - Impresa: Carlo Agnese spa, Notarimpresa spa

- Corte interna verso ed. B e C
- Lato dellŽedificio B
Edificio B