_PROGETTI

Categoria: Restauro e risanamento > Restauro facciate Teatro Filodrammatici

Stato progetto: Ultimato

Data inizio: 2011- Data fine: 2015
LocalitÓ: Milano (MI)
Tipologia: Edilizia culturale e sportiva
Incarico: Progettazione

L’edificio oggetto dell’intervento nasce dal recupero di una chiesa risalente al XIV secolo, trasformato in teatro nel periodo napoleonico e ristrutturato dall’arch Giachi alla fine del ‘800 e inizio ‘900. Contiguo al Teatro della Scala, nel centro di Milano, è uno dei rari edifici istituzionali milanesi con facciate in stile liberty, pur mantenendo qualche reminiscenza eclettica.
Una storia travagliata lo caratterizza, non per ultimo negli anni settanta l’intervento di riuso del teatro in uffici con l’apertura vetrata ad arco a cura dell’arch. Caccia Dominioni.
Il progetto di restauro è consistito nella conservazione dei materiali di facciata: le pietre, gli intonaci e i ferri battuti ma soprattutto i cementi decorativi di tipo geometrico e floreale, eseguita con l’uso delle tecniche più adeguate scelte a fronte delle risultanze delle analisi di laboratorio e delle campionature eseguite in loco.


Committenza: Privato -
Importi lavori:
Dimensione area: Facciata di 600 mq

Credits: Committente: privato – Progettazione architettonica e restauro: Arch. A. Cesana e A. Leroy, con la consulenza di Arch. R. Toma - Progetto illuminazione: P.I. E. Corelli - Direzione lavori: Arch. A. Cesana con la collaborazione di A. Leroy - Coordinamento sicurezza: Arch. A. Cesana - Indagini: CSG Palladio srl - Impresa: Gasparoli srl Restauri e manutenzioni

- Stato di fatto. Cementi decorativi.
- Stato di fatto. Cementi decorativi.
Stato di fatto. Timpano.